Menù

Segui questo blog: clicca sul bottone azzurro qui sotto! Diventiamo amici ^_^




Se hai un'azienda o un sito e desideri farmi conoscere i tuoi prodotti in modo da poterli recensire, contattami qui--->creazionidasogno@gmail.com
oppure qui---> lamu_1976@yahoo.it
*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
If you are a company or website that would like me to test/review some of your products feel free to contact me at creazionidasogno@gmail.com or lamu_1976@yahoo.it


lunedì 14 aprile 2014

Crostata salata

Care le mie bloggerine,
qualche giorno addietro ho postato le foto della crostata salata realizzata con i pomodorini ciliegina, sia sul  profilo instagram che sul mio profilo Facebook, e molte di voi mi hai chiesto immediatamente la ricetta. Alla velocità della luce eccomi qui, con foto, ingredienti e tutti i vari passaggi, dove vi mostro com'è davvero semplice realizzare questa crostata salata, che potrete servire ai vostri amici e familiari.


Ingredienti:
500 di pasta brisè
10/15 pomodorini ciliegina
60 g di burro
50 g di farina
500 ml di latte
50 g di emmental
30 di parmigiano grattugiato
noce moscata cannamela q.b.
olive nere greche condite e Mix di olive Ficacci 




Preparazione:
Acquistate un rotolo di pasta brisè e sistematelo utilizzando la carta forno, in una teglia da crostata.
Accendete il forno a 170 gradi, e nel mentre preparate la besciamella, semplicemente versando il burro, il latte, il sale, la noce moscata e la farina nel Bimby. Ma per tutti i passaggi per realizzare un'ottima besciamella con il Bimby o nel modo classico, vi invito a leggere le mie ricette che troverete cliccando---> QUI


Acquistate l'emmental a fettine e scegliete o di scioglierlo aggiungendolo alla besciamella subito dopo la cottura, oppure sistematelo come ho fatto io, come base sulla pasta brisè. Aggiungete anche delle olive snocciolate Ficacci, per rendere la crostata ancora più deliziosa e saporita.


Versateci poi tutta la besciamella e spolverizzate con il parmigiano e se volete aggiungete anche del pangrattato, cosa che io non ho fatto per non renderlo troppo asciutto.


Infine aggiungete i pomodorini tagliati a metà e sistemateli ben benino sulla besciamella, fate cuocere 30 minuti a 170 gradi, e poi altri 10 minuti a 180 gradi.



Fate raffreddare un pochino e servite assieme alle olive nere greche Ficacci, accompagnando il tutto assieme ad un bel bicchiere di birra Collesi.






Vi assicuro che è davvero buonissima questa crostata salata, basta che sia sempre servita calda, 
mi raccomando non servitela mai fredda, vi posso assicurare che non è per nulla invitante!


Colgo l'occasione per presentarvi l'azienda Collesi che mi ha inviato 6 bottiglie di birra artigianale: 

La Birra Triplo Malto non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia è ottenuta da una selezione di malti opportunamente scelti. È una birra dai profumi di lievito fresco, vaniglia, crosta di pane caldo e miele e caratterizzata da aromi intensi di malto e agrumi con freschi profumi di frutti tropicali, note di ananas ed albicocca. Da abbinare a primi piatti anche elaborati o a secondi di pesce. 
Ha ricevuto La medaglia d’Oro nel “WORLD BEER CHAMPIONSHIPS 2013 – CHICAGO (USA)”. 



Ego è una Birra artigianale Chiara non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia ottenuta da malto pilsen. È caratterizzata dal gusto armonioso e fruttato che bilancia perfettamente l'intenso aroma di malto ed agrumi con una fresca nota finale di frutti tropicali. Ideale come aperitivo o  in abbinamento ad antipasti leggeri. Ego ha ricevuto una medaglia di Bronzo al “THE NEW YORK INTERNATIONAL BEER COMPETITION 2012 – NEW YORK (USA)”.




Una birra chiara non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia ottenuta da malto Munich. 
E' caratterizzata da spiccati sentori di luppolo in fiore, malto e note fruttate con profumi di lievito, vaniglia, crosta di pane e miele. Si abbina a primi piatti anche elaborati, o a secondi di pesce. 



Una Birra ambrata non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia. Il suo Gusto è intenso e raggiante con toni caldi ed avvolgenti, caratterizzato da un’importante impronta di luppolo che ne esalta i ricchi profumi di cereali e di frutta autunnale. Da abbinare a carni rosse alla griglia. 



Una deliziosa Birra rossa non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia. Di grande carattere e gusto dolce, è caratterizzata da intensi profumi ed aromi di caramello, malto e nocciole con note spezziate. Ha una grande persistenza aromatica. E' ideale a fine pasto anche per accompagnare dessert. Ha ricevuto due riconoscimenti: Medaglia d’Oro al “WORLD BEER CHAMPIONSHIPS 2013 – CHICAGO (USA)” e la medaglia di Bronzo al “THE NEW YORK INTERNATIONAL BEER COMPETITION 2012 – NEW YORK (USA)”. 


La Maior è una Birra speciale dal colore nero non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia. Gusto decisamente pieno e corposo, con profumi che evocano la torrefazione del caffè d’orzo, cacao, liquirizia e rabarbaro. In bocca è morbida, cremosa ed avvolgente, con un sentore olfattivo rotondo e strutturato. Caratterizzata da schiuma soffice e vellutata color cappuccino. Da abbinare a carni rosse alla griglia ed ideale a fine pasto.
 Ha ricevuto due riconoscimenti:
WBAWORLD BEER AWARDS 2012: “EUROPE’S BEST BELGIAN STYLE STRONG DARK BEER” Birra Maior  e poi il THE NEW YORK INTERNATIONAL BEER COMPETITION 2012 – NEW YORK (USA)  Medaglia di Bronzo: Birra Maior.


Bellissime le confezioni in vetro spesso e scuro che trovo molto eleganti, sembrano piccole bottiglie di champagne, che vi assicuro contengono delle Birre a dir poco deliziose, grazie sopratutto alle materie prime utilizzate da Collesi che sono sempre di prima qualità, e sempre sottoposte costantemente a rigidi controlli microbiologici ed organolettici lungo tutto il processo di filiera e di produzione. Gli orzi e i luppoli selezionati, coltivati e lavorati a chilometri zero, insieme alla preziosa acqua del Monte Nerone, contribuiscono all'assoluta eccellenza di una produzione di birre dal gusto inimitabile, realizzate secondo le rigorose procedure di un’antica tradizione di Mastri Birrai.  L'alta fermentazione e rifermentazione naturale in bottiglia delle birre, non pastorizzate, garantisce la massima espressione di un gusto pieno, che mantiene gli aromi di ogni singolo ingrediente. I distillati, prodotti con metodo discontinuo a bagnomaria a vapore, si arricchiscono nel giusto tempo di alcool e aromi, con il risultato di un gusto morbido e raffinato. La perfetta conservazione delle vinacce, rigorosamente selezionate, è garantita dall'altitudine ideale, per bassa umidità e ampia escursione termica, delle Distillerie Collesi.
Conoscevate cari i miei follower questo marchio? Avete mai assaggiato le Birre Collesi?
 Se si qual'è la vostra preferita?
Per informazioni del brand Collesi vi lascio questi link:

Prima di salutarvi vi mostro i nuovi prodotti ricevuti dall'azienda Ficacci  per la nostra seconda collaborazione, vi invito a leggere la mia presentazione e recensione dei loro buonissimi prodotti cliccando semplicemente--->QUI


Per acquistare i loro prodotti cliccate---> QUI








I loro prodotti sono come sempre semplicemente deliziosi e buonissimi, e si prestano a moltissime ricettine.

Per maggiori info vi invito nel seguire il sito e i loro social network:

44 commenti:

  1. Non ho mai provato la torta salata fatta in questo modo! E' rimasta una fettina?

    RispondiElimina
  2. sei bravissima!

    http://modaodaradosti.blogspot.com/

    RispondiElimina
  3. Cara Anna mi hai fatto venire una fame che non ti dico..questa crostata oltre che ad essere bella , mi sembra anche buonissima e tanto sfiziosa..anche l'abbinamento con le Birre che propone tenute Collesi e stupefacente sono così buone!!! complimentissimi!!!

    RispondiElimina
  4. ma quanta bontà vedono i miei occhi, ti confesso che mi è venuta l'acquolina in bocca a vedere tutte queste foto di prodotti di ottima qualità!

    RispondiElimina
  5. Ricetta invitantissima! Un'idea geniale che replicherò di certo per Pasqua! Favoloso anche l'abbinamento con queste straordinarie birre!

    RispondiElimina
  6. Wow Anna! che ricetta super fantastica! Hai peraltro utilizzato davvero degli ingredienti di spessore per realizzarla ed accompagnarla e il risultato non poteva che essere gustosissimo!

    RispondiElimina
  7. Mhmmm che bontà questa crostata salata, mi vine fame solo a guardarla!
    deve essere sublime poi l'abbinamento ad un bel bicchiere di birra delle Tenute Collesiii!!
    grande Anna!!

    RispondiElimina
  8. Che delizia la tua torta salata, mi viene voglia di mangiarne una fetta dopo l'altra!!! ti ho rubato la ricetta, perchè voglio replicarla per i miei ospiti!! Ottima poi abbinata con la birra delle tenute collesi!

    RispondiElimina
  9. Che deliziosa preparazione e che bella varietà di olive, chissà che delizioso gusto complimenti Anna

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia di prodotti hai presentato, partendo dalle olive sin al gustoso abbinamento delle Birre Coillesi, complimenti una vera delizia per il palato.

    RispondiElimina
  11. Le olive le conosco molto bene perchè le compro spesso per creare delle ricette sfiziosissime, e poi sono le preferite di mio marito!!

    RispondiElimina
  12. Una crostata salata davvero ricca di gusto e scenografica. Bella da vedere e prelibata da mangiare. Complimenti, bravissima come sempre.

    RispondiElimina
  13. Questa crostata salata è proprio invitante, perfetta da servire in piccole fette come aperitivo!! e poi abbinata alla birra rende il tutto ancora piu gustoso e speciale!!!

    RispondiElimina
  14. Questa crostata salata è proprio invitante, perfetta da servire in piccole fette come aperitivo!! e poi abbinata alla birra rende il tutto ancora piu gustoso e speciale!!!

    RispondiElimina
  15. che buona la tua torta salata, la faccio spesso anche io con i pomodori. Ottimi anche i prodotti utilizzati che hai presentato, quella birra artigianale dev'essere ottima!

    RispondiElimina
  16. Mi viene l'acqualina solo a vedere questa crostata salata!!! E quanti prodotti ottimi..complimenti!!!

    RispondiElimina
  17. Ma dai è bellissima e sicuramente buona non l'ho mai fatta e ne assaggiata; complimenti per il post e l'abbinamento

    RispondiElimina
  18. Questa torta salata è una gioia anche solo a guardarla con gli occhi non oso immaginare il suo meraviglio sapore fra l'altro hai usato degli ottimi ingredienti che hanno dato un tocco di gusto di sicuro successo, brava!!!

    RispondiElimina
  19. Davvero una splendida ricetta che di sicuro proverò a fare anche io seguendo le tue indicazioni, complimenti!

    RispondiElimina
  20. Sfido chiunque a fare la dieta difronte a queste delizie , non sapevo che si poteva fare una crostata salata , sicuramente sarà una delizia

    RispondiElimina
  21. Una buonissima crostata salata ,davvero originale nn ci avevo mai pensato a farla,grazie della ricetta ho preso appunti!

    RispondiElimina
  22. devo dire che questa tua torta salata e' deliziosa solo a vederla chissa che sapore straordinario,bravissima anche con l'abbinamento della birra artigianale.

    RispondiElimina
  23. Dire godurioso è poco!La torta salata dev'essere una bontà assoluta! Le birre però le conosco,e mi piacciono un sacco!

    RispondiElimina
  24. Mentre leggo il tuo post...mi hai fatto venire di nuovo fame e ti assicuro che ho appena finito di cenare! Devo assolutamente provarla mi piace tanto...ottimo l'abbinamento con la birra!!!

    RispondiElimina
  25. Un incanto la tua torta salata, decorata alla perfezione e servita con dell'ottima birra Vallesi. Adoro fare torte salate e quindi la proporrò ala mia famiglia.

    RispondiElimina
  26. mamma mia quante cose buone.... innanzitutto la tua esilarante crostata salata che la sogner.ò anche stanotte per quanto è buona, poi la birra le olive ficacci.... tutto superr

    RispondiElimina
  27. ho fatto un copia incolla della tua crostata nella mia agendina delle ricette da fare, la preparerò a èpasquetta magari accompagnata da un'ottima birra collesi

    RispondiElimina
  28. Appena crescono i pomodorini in campagna la farò sicuramente, é bellissima e sarà anche buonissima, il dolce del pomdorino che incontra la besciamella e il sapore deciso dell'emmental....ho l'acquolina, quando la ripropongo faccio un tag :)

    RispondiElimina
  29. La crostata salata mai fatta ma sembra veramente ottima poi abbinata a Collesi e a queste fantastiche olive sarà ancora più buona!!

    RispondiElimina
  30. Favolosa ed invitante questa crostata! Fatta con ottimi ingredienti e accattivante anche cromaticamente! E poi annaffiata con una birra d'ccelelnza! Ti tratti prorpio bene :)

    RispondiElimina
  31. Che bella questa torta salata molto invitante!! Hai usato degli ingredienti eccezionali e l'hai accompagnata con una birra raffinata e gustosa, Complimenti.

    RispondiElimina
  32. non l'ho mai provata fatta così sembra davvero ottima!

    RispondiElimina
  33. Questa crostata con emmental, pomodori pachino e olive ha un aspetto davvero fantastico, complimenti! Tra l'altro dev'essere anche super buona! Da provare..assieme alla birra Collesi.

    RispondiElimina
  34. La crostata salata che hai preparato ha un aspetto meraviglioso!! E chissà che buona!! Mi hai messo una fame incredibile! A quest'ora un pezzettino con un bicchiere di birra di starebbe proprio bene!! La birra Collesi non l'ho mai provata. :)

    RispondiElimina
  35. una crostata eccezionale ha un aspetto molto invitante peccato che non si possa assaggiare dal monitor :)

    RispondiElimina
  36. mamma mia che bontà dev'essere questa torta salata!!!!! bravissima...è anche molto bella da vedere! conosco la birra Collesi ed è ottima mentre non ho mai assaggiato le olive Ficacci....da provare!

    RispondiElimina
  37. complimenti perchè hai realizzato con ingredienti semplici e genuini un piatto fantastico! davvero brava!

    RispondiElimina
  38. Molto interessante la produzione di birre artigianali di tenute collesi. Il mio ragazzo non rinuncia mai ad una birra poi se è artigianale ancora meglio. Con questa favolosa crostata come l'hai abbinata tu è proprio prefetta!

    RispondiElimina
  39. Non ho mai provato a realizzare una crostata salata, è una splendida idea che ripeterò a Pasqua come antipasto.

    RispondiElimina
  40. Complimenti per la tua torta salata proverò a farla gli ingredienti che hai usato sembrano davvero ottimi vado a vedere il sito per conoscerli meglio.

    RispondiElimina
  41. Adoro le crostate salate e questa è favolosa non solo nel gusto ma anche a vedersi. E' una crostata che si mangia con tutti i sensi. complimenti

    RispondiElimina
  42. complimenti per la ricetta davvero un bellissimo connubio di colori e sapori... ha un aspetto davvero delizioso ti rubo la ricetta la devo rifare assolutamente anche io

    RispondiElimina
  43. mamma mia mi hai fatto venire l'acquolina in bocca *_* la metto anche su pinterest questa ricetta, brava Anna ^_^ ciaooo

    RispondiElimina
  44. Fantastiche queste olive e poi hai preparato cose da leccarsi i baffi!!! La birra sicuramente sarà buonissima, ho letto molte recensioni e penso sia un marchio davvero ottimo!

    RispondiElimina

Lasciatemi un vostro commento, ricambierò molto volentieri!!!
Vi prego però di NON INSERIRE NESSUN TIPO DI LINK passerò da voi in ogni caso per ricambiare la gradita visita...come sempre del resto ^__^ Ciao!!!

DISCLAIMER!!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica e non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62/2011.
Le foto e gli oggetti presentati in questo blog sono frutto dell'ingegno dell'autrice e rimangono per tanto di proprietà della stessa.
Per quanto riguarda il materiale di terzi (foto, tutorial, link e quant'altro) l'autrice si impegna a citarne sempre correttamente la fonte e a comunicarne la pubblicazione in questo blog ai legittimi proprietari.
L'autrice prega chiunque ritenga che il proprio diritto sia stato leso di far presente il problema via email, in modo da poter rimuovere tempestivamente il materiale in questione.
Ciao e Torna presto a trovarmi!!!