Menù

Segui questo blog: clicca sul bottone azzurro qui sotto! Diventiamo amici ^_^




Se hai un'azienda o un sito e desideri farmi conoscere i tuoi prodotti in modo da poterli recensire, contattami qui--->creazionidasogno@gmail.com
oppure qui---> lamu_1976@yahoo.it
*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
If you are a company or website that would like me to test/review some of your products feel free to contact me at creazionidasogno@gmail.com or lamu_1976@yahoo.it

sabato 31 ottobre 2015

Happy Halloween with earthworms


Cari i miei follower,
anche quest'anno vi posto una ricetta per festeggiare Halloween in DOLCE compagnia!!!



Questa volta vi propongo una ricetta un pochino-ino-ino complicata, si realizza con pochi ingredienti,  non è molto facilissima da realizzare, ci vuole un pò di pazienza, è una ricetta davvero antica facente parte della tradizione culinarie Foggiana.


Il nome di questi tarallini dolcissimi, realizzati con il mosto dell'uva è "I MALATI", perchè il loro aspetto non è decisivamente molto invitante, ma il gusto è assolutamente diVINO!!


La prima volta che li ho visti, preparati dalla sorella della mia amica, ho pensato che assomigliassero tantissimo a dei lombrichi, visto che una volta cotti assumono un colore rosa, rimangono belli lucidi all'esterno e sono appiccicosi al tatto, come consistenza sono morbidi fuori e duri dentro!

Per realizzare i MALATI, ribattezzati dalla sottoscritta i LOMBRICHI/ EARTHWORMS ecco gli ingredienti che vi servono:

Vino/Mosto da poco fatto q.b.
400 grammi di Farina per dolci
2 cucchiai di zucchero ERIDANIA
1 confezione di cacao dolce/ amaro

PREPARAZIONE:
In una ciotola capiente versate la farina, lo zucchero e il mosto che dovrete aggiungere pian pianino finché non otterrete un impasto compatto, consistente ed omogeneo, ed amalgamate bene il tutto.
Quando l'impasto sarà pronto, dovrete create dei  filamenti di pasta, e dar loro la forma di taralli, o come nel mio caso creare dei bastoncini lunghi, di modo che poi appaiano, una volta cotti dei lunghi lombrichi.
In una padella antiaderente versate il mosto e fate cuocere a fuoco medio, quando inizierà a bollire gettate al suo interno i tarallini/lombrichi e fate cuocere finché non diventeranno duri.
Utilizzando la schiumarola togliete i lombrichi dal mosto e poggiateli su un vassoio da portata.


Ora potrete spolverare il tutto con dello zucchero, cosa che io non ho fatto perchè ho preparato un vassoio pieno di cacao amaro, che deve dare l'idea della terra brulla, in cui ho posizionato i miei LOMBRICHI per giunta ubriachi :-))  dando l'impressione che fuoriescono dalla terra smossa!




Non li trovate favolosi e perfetti per Halloween? Un dolce antico che dovete assolutamente provare, sono molto buoni, dal gusto deciso, dolciastro, sono insomma assolutamente ottimi.



Li conoscevate? Li avete mai assaggiati?
Non mi rimane che augurarvi un dolcissimo e pauroso Happy Halloween!









11 commenti:

  1. Devo dire che sono abbastanza impressionanti!! E in questo caso è un complimento!!
    Comunque io adoro i dolci a base di mosto d'uva quindi ci scommetto, che sono buonissimi!!!:)

    RispondiElimina
  2. mai assaggiato il mosto,credo mi ubriacherei al primo morso ,sono di sicuro brutti al punto giusto per Halloween,hai fatto delle foto veramente d'effetto,complimenti per tutto.

    RispondiElimina
  3. terrificante il tuo banchetto per halloween :D complimenti ti è riuscito tutto benissimo

    RispondiElimina
  4. oddio...sembrano davvero veri questi vermi, hanno il loro perchè...quel macabro che però vuoi mangiare...per vedere...di che mai sapranno? cmq trovo molto originale e mai vista prima codesta ricetta.

    RispondiElimina
  5. Devo riconoscere che girovagando per il web , negli ultimi anni vedo sempre delle pietanze spaventosamente belle! Nulla a confronto con queste bellissime che hai realizzato tu Anna! Complimenti

    RispondiElimina
  6. l'aspetto è davvero poco invitante, ma devo dire che mi hai incuriosita voglio provarli

    RispondiElimina
  7. sono spettacolari, sono sopratutto originalissimi, mai visto la ricetta prima, li proverò a fare anche io

    RispondiElimina
  8. Sono davvero molto simili all'originale devo dire che il piatto ti è riuscito alla perfezione

    RispondiElimina
  9. Hai presentato il piatto con una scenografia degna di Halloween , proprio da premio oscar. Io dopo un pò di titubanza perchè sembravano lombrichi veri, avrei assaggiato molto volentieri, le ricette di una volta sono le migliori

    RispondiElimina
  10. Ciao Anna che dire hai proprio realizzato un banchetto degno della festa con tante cose "mostruose" eheheh non so se avrei avuto il coraggio di assaggiare!

    RispondiElimina
  11. Ti faccio i miei complimenti, perchè hai creato un piatto davvero TERRIFICANTE! :D Fa davvero impressione, eheheheh! Ma sono sicura che è buonissimo... Brava! ;)

    RispondiElimina

Lasciatemi un vostro commento, ricambierò molto volentieri!!!
Vi prego però di NON INSERIRE NESSUN TIPO DI LINK passerò da voi in ogni caso per ricambiare la gradita visita...come sempre del resto ^__^

DISCLAIMER!!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica e non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62/2011.
Le foto e gli oggetti presentati in questo blog sono frutto dell'ingegno dell'autrice e rimangono per tanto di proprietà della stessa.
Per quanto riguarda il materiale di terzi (foto, tutorial, link e quant'altro) l'autrice si impegna a citarne sempre correttamente la fonte e a comunicarne la pubblicazione in questo blog ai legittimi proprietari.
L'autrice prega chiunque ritenga che il proprio diritto sia stato leso di far presente il problema via email, in modo da poter rimuovere tempestivamente il materiale in questione.




"COOKIE POLICY"



buzzoole code


Ciao e Torna presto a trovarmi!!!