Menù

Google+ Followers

giovedì 22 marzo 2018

Come vestire i bambini con l'arrivo della primavera


Da un paio di giorni è arrivata la stagione da me tanto amata e agognata, ovvero la primavera. Le giornate si allungano piacevolmente e il sole scaccia via le fredde tenebre invernali. I pomeriggi luminosi che rallegrano decisivamente l'umore ci richiamano all'esterno dalle nostre case buie in cui siamo stati bloccati per troppi mesi.
Confessatelo: chi di voi non ama questi primi raggi solari che scaldano l'aria e che ritemprano decisivamente il corpo ma anche la  mente?


I piccoli poi, sempre super carichi di energie, lo sono ancor di più con l'arrivo della bella stagione, tant'è che a volte mi domando se funzionino ad energia solare.
 Non notate anche voi, care le mie mamme, che i nostri figli più si allungano le giornate e più han voglia di scatenarsi?
Ed il problema è proprio questo, che siano femminucce o maschietti quando i bambini sono fuori casa sono davvero senza freno alcuno: corrono, si scatenano a più non posso, si arrampicano su ogni dove, soprattutto quando si trovano al parco.


Alcune mamme sono letteralmente terrorizzate dall'arrivo della primavera, perché è la stagione in cui è più semplice prendere un raffreddore a causa del tempo quasi sempre incerto e le temperature costantemente altalenanti e mutevoli, tanto da non voler uscire da casa e portare i propri figli a divertirsi qualche ora al parco!

Quindi la domanda è: come vestire i nostri bambini da portare al parco in queste prime giornate primaverili?


L'ideale è decidere saggiamente i capi da far indossare ai nostri piccini ben sapendo che appunto li porteremo a scatenarsi al parco. Io consiglio sempre alle mie amiche di scegliere un outfit che sia comodo e pratico, ma soprattutto che tenga il corpo sufficientemente al caldo e che allo stesso tempo lasci traspirare la pelle, onde evitare un eccessiva sudorazione e quindi un eventuale colpo di freddo che si potrebbe tramutare in un raffreddore.
Noto che spesso le mamme eccedono con l'abbigliamento coprendoli anche troppo, invece i bambini vanno vestiti come diceva la mia cara nonna materna a cipolla, ovvero a strati.

Ed è soprattutto importante, almeno per la sottoscritta, la scelta delle 
Magliette intime per bambini che devono essere assolutamente e rigorosamente a mezza manica e in cotone che assorbe il sudore e lascia soprattutto traspirare la pelle, come lo devono essere anche le calze lunghe al massimo fin sotto al ginocchio, in cotone o al massimo di spugna.

Fate poi indossare ai vostri vivaci ragazzini una t-shirt a lunga o mezza manica sempre e solo rigorosamente in cotone e poi una felpa, ma mi raccomando che non sia in pail, oppure optare per una comoda tuta, basta che non sia felpata all'interno.
Se non vi piacciono le tute allora optate per dei pantaloni comodi: quindi no ai jeans che causano attrito e comunque non riscaldano il corpo in nessun modo e ne tanto meno assorbono il sudore.
Prediligete sempre abiti morbidi, comodi con cui i nostri piccoletti si possono scatenare senza limiti e freni.
No assolutamente e categoricamente alle gonne e minigonne per le bimbe che saranno anche carine e alla moda, ma son capi scomodissimi e anche imbarazzanti per giocare con i loro compagni.
Scegliete inoltre una giacca a vento traspirante da togliere come iniziano a giocare (sempre se il tempo lo permette!), ma da far loro indossare nel momento in cui si torna a casa.
Vi consiglio una di quelle favolose giacche da cui si staccano le maniche, di modo che si possano rimuovere se fa più caldo: se inoltre hanno anche il cappuccio la giacca sarà a dir poco perfetta, perché  se arriva improvvisamente un pioggia primaverile o una temibile tramontana, terremo al riparo anche la loro bella testolina oltre che il resto del corpo.
Infine optare sempre per delle scarpe sportive, o da tennis, o ancora da corsa, basta che siano comode, che abbiano suole antiscivolo e un buon plantare.


Anche qui care mamme non fate indossare alle vostre signorine ballerine, scarpine in vernice o sandaletti: non devono andare a fare una sfilata di moda.
Si sa che con le belle scarpette rischieranno di cadere, inciampare rovinosamente facendosi anche parecchio male e vi assicuro che è davvero insopportabile starvi a guardare e sopratutto sentire senza poter oltretutto intervenire, mentre rimproverate le vostre bambine piangenti che si son rovinate le loro belle scarpette nuove o l'abitino griffato di turno!
Ricordatevi sempre, care le mie mamme, che i bambini son appunto bambini che pensano solo a divertirsi, e che quando escono di casa siamo noi a decidere come abbigliarli e non loro.


Anche se si impunteranno dovrete sempre farvi valere e decidere voi, perché solo noi  possiamo prenderci cura saggiamente della loro salute.


Ricordatevi infine che è più probabile che al parco capiti una caduta scegliendo male il loro outfit che prendere un raffreddore a causa di un po’ di sudore.


20 commenti:

  1. ottimi consigli sopratutto sull'abbigliamento delle bimbe, alcune al parco arrivano vestite con brand costosi e scarpine col tacco...assurde.

    RispondiElimina
  2. consigli perfetti i bimbi al parco vestiti sempre comodi e non fashion.

    RispondiElimina
  3. quanto hai ragione? l'intimo è fondamentale per la salute dei nostri piccoli bambini.

    RispondiElimina
  4. such a pretty cool post dear i like it thanks for sharing..

    https://clicknorder.pk online shopping in pakistan

    RispondiElimina

  5. great post...
    have a nice day...

    RispondiElimina
  6. Post che giro a mia sorella che ha dei bimbi piccini, sarà d'aiuto per lei poco ma sicuro. :-)

    RispondiElimina
  7. si i bambini devono potersi muovere liberamente, giocare, ed anche sporcarsi...

    RispondiElimina
  8. Da Maestra d’infanzia concordo pienamente con i tuoi consigli. Grazie

    RispondiElimina
  9. Concordo con te davvero ottimi consigli, grazie per il post

    RispondiElimina
  10. Mio figlio anche se ha solo 3 anni è appassionato di moda ed ogni mattina fa storie su cosa indossare, ma sono d’accordo noi mamme dobbiamo decidere per il loro bene soprattutto

    RispondiElimina
  11. Mi capita spesso di incontrare al parco bambine vestite da ballo e le mamme che continuano a ripetere “stai attenta”... sono d’accordo con tutto quello che hai scritto, grazie per i consiglio da seguire sicuramente

    RispondiElimina
  12. Guarda, magari fosse davvero arrivata la primavera! Qua c'è un freddo! Però è anche vero che ormai è questione di giorni e poi i tuoi consigli torneranno utilissimi!

    RispondiElimina
  13. molti bambini effettivamente al parco son vestiti non comodamente ma alla moda

    RispondiElimina
  14. E' una stagione transitoria molto delicata. Grazie per i consigli

    RispondiElimina
  15. FAro leggere usato post a mia sorella che ha un bimbo piccolo. Saranno per lei suggerimenti preziosi

    RispondiElimina
  16. severa ma giusta! su tutto sono d'accordo con te, sopratutto con alcuni comportamenti delle mamme...

    RispondiElimina
  17. bellissimo post molto utile e ricco di consigli perfetti, da mamma a mamma la penso proprio come te.

    RispondiElimina
  18. amo i tuoi post sempre ricchi di consigli utili e preziosi

    RispondiElimina
  19. sai che non sapevo alcune cosette? grazie mille per questi preziosi consigli

    RispondiElimina
  20. vero l'intimo è fondamentale per la salute non solo per i piccini ma anche per noi adulti.

    RispondiElimina

L'e-mail da voi utilizzata per commentare è del tutto celata, Google rende visibile solo il nome con cui commentate e nient'altro.
Vi ricordo che se non desiderate loggarvi tramite e solo Google che tratta i vostri dati per poter commentare in questo blog potrete farlo in forma anonima, scegliendo l'apposita opzione presente nel menù a tendina proposta dal modulo dei commenti.
Per maggiori informazioni sui trattamenti dei dati vi invito a leggere la Cookie Policy cliccando sul bottoncino presente in alto a destra nella home del mio blog.

DISCLAIMER!!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica e non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62/2011.
Le foto e gli oggetti presentati in questo blog sono frutto dell'ingegno dell'autrice e rimangono per tanto di proprietà della stessa.
Per quanto riguarda il materiale di terzi (foto, tutorial, link e quant'altro) l'autrice si impegna a citarne sempre correttamente la fonte e a comunicarne la pubblicazione in questo blog ai legittimi proprietari.
L'autrice prega chiunque ritenga che il proprio diritto sia stato leso di far presente il problema via email, in modo da poter rimuovere tempestivamente il materiale in questione.


"COOKIE POLICY"



buzzoole code


Ciao e Torna presto a trovarmi!!!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.