Menù

Google+ Followers

giovedì 25 ottobre 2018

Frutta decorata per Halloween: le Mele Intagliate.

Mancano davvero pochissimi giorni alla festa più spaventosa, divertente e sopratutto dolcissima di tutto l'anno, ovvero Halloween (di origine anglosassone Il nome Halloween, in irlandese Hallow E’en), deriva dalla forma contratta di All Hallows’ Eve, dove Hallow è la parola arcaica inglese che significa Santo: la vigilia di tutti i Santi, quindi Ognissanti, invece, in inglese è All Hallows’ Day.)


Festa molto sentita negli Stati Uniti e che grazie al cinema ed alla televisione ha conquistato tutto il mondo, infatti da qualche anno a questa parte ha preso piede  anche qui in Italia.

Negli Stati Uniti come in Giappone ma in tantissime altre parti del mondo Halloween ha perso i suoi significati religiosi e rituali, ed è diventata un’occasione per far baldoria e divertirsi semplicemente tra amici o conoscenti travestendosi e girar case del vicinato domandando: "dolcetto o scherzetto!". 


Molti invece (come la sottoscritta) organizzano delle feste  in casa e nessuna festa lo è tale se non è accompagnata da cibi sfiziosi e originali a tema horror.
Oramai lo sapete bene che ogni anno all'interno del mio blog vi ho mostrato sempre con gran piacere, divertimento e un pizzico di originalità nuove e originali ricettine da servire ai vostri bambini, quindi anche quest'anno non potevo esimermi a tutto ciò.

Ma quest'anno ho deciso di proporvi qualcosa di semplice da realizzare, non la definirei ricetta ma più che altro un tutorial per trasformare un frutto in uno snack pauroso che i vostri bambini ameranno a prima vista.
Vi mostrerò insomma come tramutare una noiosa e banale mela in qualcosa di originale come ad esempio in un vampiro assetato di sangue o in una zucca intagliata il tutto in pochi e semplici passi.



Per realizzare una mela intagliata servono pochi elementi:
un coltello dalla punta sottile e molto affilata,
uno stuzzicadenti,
tutte le mele che desiderate intagliare,
 dei vermi gommosi in zucchero per abbellire le mele


Acquistate delle belle mele grandi, del colore che più vi ispira, l'importante che siano mele dure cosi sarà più facile da incidere la buccia, lavatele e asciugatele per benino. 

Con lo stuzzicadenti delineate in modo leggero gli elementi da intagliare, non incidete la buccia ma dovete solo premere leggermente per lasciare un segno che successivamente intaglierete con la punta del coltello.




Io ho inciso sulla buccia una faccia da vampiro su una mela e l'altra mela l'ho tramutata in una zucca e per renderla ancora più originale e speciale, ho scavato un buchino in cui ho inserito un verme gommoso, colorato e super dolce da mangiare subito dopo il frutto.



Ed ecco il risultato finale.




Vi confesso che mi son divertita moltissimo nell'intagliare le mele che vi assicuro porta via davvero poco tempo.


Insomma basterà davvero poco per rendere felici i bambini, stuzzicare il loro appetito in modo semplice, divertente e gioioso.


Mio figlio ha portato la mia mela a scuola e l'ha condivisa con i suoi compagni, ed ora mangia anche più volentieri questo frutto che fino a qualche giorno fa non veniva mai scelto come merendina da portare a scuola (preferisce di gran lunga le banane e le pere).



 Vi ricordo che potrete tramutare una banale mela in qualsiasi cosa voi desideriate, dovrete solo usare la vostra innata fantasia, non vi sono limiti alcuni e  il risultato finale sarà sempre di grande effetto.




4 commenti:

  1. ma che brava che sei devo rifarli anche io sembra un procedimento facile da realizzare

    RispondiElimina
  2. ma che bella idea facile e divertente da realizzare devo rifarlo con i miei nipotini

    RispondiElimina
  3. sei molto brava e ppoi hai delle belle idee mi piace molto questo modo di ri tagliare la frutta

    RispondiElimina
  4. Semplici da fare ma troppo carine! Sicuramente tenterò di replicare la tua idea: i miei bambini ne saranno entusiasti!

    RispondiElimina

L'e-mail da voi utilizzata per commentare è del tutto celata, Google rende visibile solo il nome con cui commentate e nient'altro.
Vi ricordo che se non desiderate loggarvi tramite e solo Google che tratta i vostri dati per poter commentare in questo blog potrete farlo in forma anonima, scegliendo l'apposita opzione presente nel menù a tendina proposta dal modulo dei commenti.
Per maggiori informazioni sui trattamenti dei dati vi invito a leggere la Cookie Policy cliccando sul bottoncino presente in alto a destra nella home del mio blog.

DISCLAIMER!!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica e non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62/2011.
Le foto e gli oggetti presentati in questo blog sono frutto dell'ingegno dell'autrice e rimangono per tanto di proprietà della stessa.
Per quanto riguarda il materiale di terzi (foto, tutorial, link e quant'altro) l'autrice si impegna a citarne sempre correttamente la fonte e a comunicarne la pubblicazione in questo blog ai legittimi proprietari.
L'autrice prega chiunque ritenga che il proprio diritto sia stato leso di far presente il problema via email, in modo da poter rimuovere tempestivamente il materiale in questione.


"COOKIE POLICY"



buzzoole code


Ciao e Torna presto a trovarmi!!!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.