Menù

lunedì 11 maggio 2020

Info, Consigli e Curiosità sulle Peonie.

Tra le mie tante passioni vi è anche l'Hobby per il giardinaggio, sopratutto con l'arrivo della primavera si risveglia in me prepotentemente il desiderio di abbellire i miei spazi con meravigliose piante che abbiano dei grandi fiori colorati come ad esempio le splendide Peonie.

Avete mai visto Cari i miei Follower una pianta ricolma da fiori di Peonia o un bouquet di Peonie?


Sono dei fiori incredibilmente affascinanti, vi confesso che sono al primo posto nella mia Top Ten personale, per chi non conoscesse questo fantastico fiore gradevolmente profumato oggi vorrei condividere con voi qualche informazione e curiosità su questa pianta perenne definita anche rosa senza spine.



La Peonia è un fiore che può raggiungere notevoli dimensioni, ha grandi petali che son sempre molto colorati, leggeri e delicati al tatto che appaiono quasi vellutati.

Il colore dei petali delle Peonie può essere pieno o sfumato, si potrà scegliere tra varie tonalità dal delicato color rosa al candido color bianco, oppure scegliere tra il vivace color giallo o il sontuoso color crema, o ancora decidere tra l'intenso color viola, o tra i due vibranti colori bordeaux e rosso. 


Esistono due tipi di Peonie le arboree o le erbacee, la differenza tra le due piante è solo nella loro provenienza, ovvero le arboree sono originarie della Cina e ben si adattano al clima continentale, mentre le erbacee sono originarie dell’Europa e ben si adattano al clima mediterraneo, in entrambi i casi sono piante che prediligono un clima temperato e fioriscono dai primi di Aprile fino ai primi di Giugno.


La Peonia è una pianta che non richiede troppe cure, si adatta facilmente all'ambiente circostante, è una pianta molto e resiste perfettamente sia alle siccità estive come anche agli inverni più rigidi, vi assicuro che non richiede grandi attenzioni, se non quella di essere annaffiata abbondantemente nei primi anni di vita, giusto il tempo che si formi il  suo ceppo. 


La Peonia è una pianta che può essere utilizzata per creare magnifici e sontuosi siepi, pensate che può raggiungere anche i due metri di altezza e di larghezza, insomma la Peonia con i suoi fiori decorerà allegramente sia il vostro balcone che il vostro giardino.


La Peonia inoltre non teme parassiti né malattie, è davvero molto forte ed essendo una pianta perenne molto robusta, se ben curata potrebbe vivere anche più di 100 anni!

Ed ora passiamo ad alcune curiosità in merito a questa pianta, lo sapevate Cari i miei Follower che la Peonia è un fiore associato all'immortalità?


Il suo nome narrano le antiche leggende che derivi da Paeon o Peone, nome che apparteneva ad un medico greco che utilizzò la pianta di Peonia per guarire una ferita del Dio Plutone, per ringraziare la guarigione della sua ferita Plutone rese immortale il medico trasformandolo nel fiore della Peonia.


Il nome Peonia però deriva dal greco Paionia e letteralmente vuol dire Pianta che guarisce, conosciute difatti fin dall'antichità per le sue proprietà, queste piante venivano e vengono tutt'ora coltivate non solo per la loro innata beltà e funzione ornamentale ma soprattutto per le loro virtù nel campo officinale ma anche in quello cosmetico.


Nel linguaggio dei fiori la Peonia denota timidezza o imbarazzo, ma ha anche vari significati, è difatti un fiore che rappresenta l'amore o l'affetto, ma è anche simbolo di onore e nobiltà d'animo, inoltre la pianta è anche simbolo di pace e prosperità, ma soprattutto di fedeltà ed esprime quindi l'armonia in un rapporto di coppia.


La Peonia è il fiore perfetto da acquistare in questo periodo dell'anno ed è il regalo perfetto da donare a chi si ama, se anche voi miei Cari Follower volete ordinare questa favolosa pianta o un meraviglioso enorme variopinto bouquet di fiori di Peonia che vi assicuro sono tra i più decorati e durevoli in assoluto vi consiglio il fioraio firenze che effettua consegne a domicilio super veloci. 

4 commenti:

  1. Buongiorno, e che buon inizio con le Peonie, sono meravigliose anche a me piacciono assai, le adoro per l'eleganza, per tutti gli strati di petali e per la raffinatezza e l'eleganza che danno alla stanza dove sono collocate sia nel bouquet, che in vaso con il terriccio...
    Preferisco quelle rosse bordeaux a fiore doppio!!!
    Nadia

    RispondiElimina
  2. Fantastic post! Kisses ...Dilek .

    RispondiElimina
  3. Adoro le peonie infatti le ho piantate in giardino

    RispondiElimina

L'e-mail da voi utilizzata per commentare è del tutto celata, Google rende visibile solo il nome con cui commentate e nient'altro.
Vi ricordo che se non desiderate loggarvi tramite e solo Google che tratta i vostri dati per poter commentare in questo blog potrete farlo in forma anonima, scegliendo l'apposita opzione presente nel menù a tendina proposta dal modulo dei commenti.
Per maggiori informazioni sui trattamenti dei dati vi invito a leggere la Cookie Policy cliccando sul bottoncino presente in alto a destra nella home del mio blog.

Lettori fissi

DISCLAIMER!!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica e non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62/2011.
Le foto e gli oggetti presentati in questo blog sono frutto dell'ingegno dell'autrice e rimangono per tanto di proprietà della stessa.
Per quanto riguarda il materiale di terzi (foto, tutorial, link e quant'altro) l'autrice si impegna a citarne sempre correttamente la fonte e a comunicarne la pubblicazione in questo blog ai legittimi proprietari.
L'autrice prega chiunque ritenga che il proprio diritto sia stato leso di far presente il problema via email, in modo da poter rimuovere tempestivamente il materiale in questione.


"COOKIE POLICY"