Menù

Segui questo blog: clicca sul bottone azzurro qui sotto! Diventiamo amici ^_^




Se hai un'azienda o un sito e desideri farmi conoscere i tuoi prodotti in modo da poterli recensire, contattami qui--->creazionidasogno@gmail.com
oppure qui---> lamu_1976@yahoo.it
*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
If you are a company or website that would like me to test/review some of your products feel free to contact me at creazionidasogno@gmail.com or lamu_1976@yahoo.it

martedì 17 aprile 2012

Liquore alla Liquirizia


Ciao ragazze,
finalmente riesco a postare la ricetta del LIQUORE ALLA LIQUIRIZIA AMARELLI che ho realizzato prima di Pasqua e che ho regalato ad alcuni amici assieme alla colomba o all'uovo di Pasqua come mio dono e dimostrazione di affetto.
Della serie gli voglio bene e gli riempo lo stomaco, come ogni mamma italiana ben fa!
E di facile esecuzione e ci si mette pochissimo tempo x realizzarlo.

INGREDIENTI:
200 gr di liquirizia in polvere AMARELLI, 
600 ml di alcool per liquori a 95°, 
600 gr di zucchero, 
800 ml di acqua.

PREPARAZIONE:
Versate in una padella capiente lo zucchero e la liquirizia in polvere e amalgamare il tutto, versate poi l'acqua e fate bollire x un 3/4 minuti.
Se x caso si formano dei grumi, usate una spatola piatta e cercate di eliminarli, 
se non ci riuscite usate un colino prima di travasare il liquido nella bottiglia.
Togliere la pentola dal fuoco e lasciare raffreddare il composto, 
infine aggiungere i 550ml di alcool a 95°.
Imbottigliare il liquore e metterlo a riposare al buio in un luogo fresco e asciutto x circa un mese, ogni 3 giorni circa ricordatevi di scuoterlo.

Quando sarà pronto, vi consiglio di conservarlo in freezer o in frigorifero ed agitare fortemente prima di servirlo.
E' un ottimo digestivo da servire a fine pranzo.

Io ho realizzato anche delle etichette personalizzate, con  scritto gli ingredienti e altre info in merito, usando sempre bottiglie riciclate, 
questa in foto era una bottiglia che prima conteneva dell'Alchermes.
Non si butta mai nulla, tutto si ricicla ricordatevelo^_*
Colgo l'occasione x presentarvi la società AMARELLI un' impresa che affonda le sue radici a Rossano, nella terra di Calabria. Antichi documenti attestano che già intorno al 1500 la famiglia Amarelli commercializzava i rami sotterranei di una pianta, la liquirizia. Nel 1731, ?per valorizzare al massimo l'impiego di questo prodotto tipico della costa ionica,gli ?Amarelli fondarono un impianto proto-industriale, detto "concio", per l'estrazione del succo dalle radici di questa benefica pianta. Nascono cosi le liquirizie, nere, brillanti, seducenti, gioia dei bambini, ma anche, soprattutto, di adulti che amano i piaceri di una vita sana e naturale.
In reparti sapientemente restaurati e perfettamente adeguati a tutte le più recenti normative si svolgono i processi di selezione delle radici, estrazione del succo, cottura e concentrazione, tutti informatizzati e automaticamente controllati, ma il tocco finale spetta ancora al "mastro liquiriziaio" che sorveglia personalmente il giusto grado di solidificazione del prodotto. La pasta densa, nera, lucida e profumatissima prende da questo momento le forme desiderate attraverso una serie di macchinari prototipi frutto della centenaria esperienza aziendale.
 Nel nuovissimo reparto di confezionamento le liquirizie sono racchiuse, infine, nelle raffinate scatole di metallo che riproducono antiche immagini, tratte dagli archivi della Casa. 
Le liquirizie Amarelli apprezzate in Italia e all'estero sono pronte per iniziare il loro viaggio. 
Per raccontare questa storia davvero unica, la famiglia ha aperto al pubblico il Museo della liquirizia "Giorgio Amarelli" che ha ottenuto nel 2001 il "Premio Gugghenheim Impresa & Cultura" e nel 2004 le "Poste Italiane" hanno voluto riconoscere l'unicità di tale Museo, dedicandogli un francobollo della serie "Il Patrimonio artistico e culturale italiano".
Molto interessante la visita, per scoprire fra oggetti del passato ed etichette d'epoca, un'esperienza di vita e di lavoro che si prolunga nel tempo sapendosi adeguare al suo divenire.

Se cliccherete---> QUI  potrete leggere tante info sulla liquirizia.

Mentre se cliccherete--->QUI  visionerete tutti i loro buonissimi prodotti.





La Sede e a Rossano, importante centro bizantino della Calabria, nell'antico palazzo fortificato edificato nel 1400 dalla famiglia Amarelli, ha sede, da quasi tre secoli, l'Azienda ed oggi anche il Museo della Liquirizia "Giorgio Amarelli". 

AMARELLI FABBRICA DI LIQUIRIZIA 
S.S. 106, Contrada Amarelli 
87067 Rossano (CS) 
Tel. +39 0983.511219 
Fax +39 0983.510512 

www.amarelli.it 
amarelli@amarelli.it 

www.museodellaliquirizia.it 
info@museodellaliquirizia.it

E' tutto a presto baci baci alla prossima.


23 commenti:

  1. idea molto originale buona giornata

    RispondiElimina
  2. UUUh che buono!!! Io non bevo mai alcolici, ma un bicchierino di questo liquore lo berrei volentieri...Ho davvero un problema con la liquirizia:mi crea dipendenza! =) E la liquirizia amarelli è la più buona in assoluto, la compro sempre e finisce in tempi record (le caramelle, non il liquore eh). La tengo sempre in borsetta..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ x ora ancora nn lo abbiamo assaggiato deve riposare un mese U_U' che pazienza...cmq il profumo che emana promette proprio bene^_^

      Elimina
  3. A me piace molto il liquore alla liquirizia. Bevuto freddo d'inverno e ghiacciato d'estate è sempre molto buono ed è davvero un buon digestivo. Ora finalmente posso provare a farlo in casa ovviamente con la collaborazione di mia moglie! Grazie della ricetta. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non l'ho mai assaggiato in vita mia il liquore alla liquirizia, sarà la mia prima volta... e nn vedo l'ora di poterlo degustare, felice di esserti stata d'aiuto con la mia ricetta.
      Fatemi sapere come vi viene^_^ ciao ciao

      Elimina
  4. i sassolini amarelli sono la cosa più buona del mondo :) io sono originaria di quella zona e li adoro :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io nn li ho mai provati U_U' credo che siano davvero buoni...

      Elimina
  5. Ho un amico nativo di Rossano e ogni estate quando va a trovare i suoi mi porta una bottiglia di liquore alla liquirizia (ne vado pazzo)è eccezzionale!! buona giornata....ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehh nn vedo davvero l'ora di poter bere il mio liquore...in vita mia nn l'ho mai assaggiato, ecco xkè l'ho fatto x me ed amici^^

      Elimina
  6. Adoro tutto cio'che è fatto di liquirizia, compreso i liquori...acquolina in bocca...

    RispondiElimina
  7. beh amo fare i liquori anche perchè sono un'idea carina per vari compleanni maschili che non sai mai cosa fare agli amici del marito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si esatto i liquori o il cibo sono i miglior regali da fare agli uomini e nn solo... poi i regali fatti in casa con le proprie manine han sempre un valore in +!

      Elimina
  8. bellissima ricetta Anna grazie! provero' anche io!

    RispondiElimina
  9. Ho già condiviso la tua ricetta sul mio profilo fb....la proverò quanto prima e la farò assaggiare alle amiche! ;)

    http://federicaantonellagiorgia.blogspot.com/2012/04/save-date21-aprile-2012frosinone.html

    RispondiElimina
  10. Che bei prodotti ti hanno inviato! Poi ormai ti sei specializzata a fare liquori, sarà buonissimo anche questo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il profumo promette bene^_^ quando lo assaggeremo ti farò sapere^^

      Elimina

Lasciatemi un vostro commento, ricambierò molto volentieri!!!
Vi prego però di NON INSERIRE NESSUN TIPO DI LINK passerò da voi in ogni caso per ricambiare la gradita visita...come sempre del resto ^__^

DISCLAIMER!!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica e non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62/2011.
Le foto e gli oggetti presentati in questo blog sono frutto dell'ingegno dell'autrice e rimangono per tanto di proprietà della stessa.
Per quanto riguarda il materiale di terzi (foto, tutorial, link e quant'altro) l'autrice si impegna a citarne sempre correttamente la fonte e a comunicarne la pubblicazione in questo blog ai legittimi proprietari.
L'autrice prega chiunque ritenga che il proprio diritto sia stato leso di far presente il problema via email, in modo da poter rimuovere tempestivamente il materiale in questione.




"COOKIE POLICY"



buzzoole code


Ciao e Torna presto a trovarmi!!!