Menù

Segui questo blog: clicca sul bottone azzurro qui sotto! Diventiamo amici ^_^




Se hai un'azienda o un sito e desideri farmi conoscere i tuoi prodotti in modo da poterli recensire, contattami qui--->creazionidasogno@gmail.com
oppure qui---> lamu_1976@yahoo.it
*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
If you are a company or website that would like me to test/review some of your products feel free to contact me at creazionidasogno@gmail.com or lamu_1976@yahoo.it

martedì 6 maggio 2014

Involtini di Pastrami Furlotti

Care le mie bloggerine,
ieri ho preparato una nuova ricetta, come sempre mi piace creare e sperimentare in cucina, ed ispirata dal buonissimo affettato Pastrami della Furlotti, ho realizzato degli involtini in umido, ottimi come secondo o contorno, inoltre il delizioso sughetto davvero saporitissimo, lo potrete utilizzare per condire un bel piatto di pasta come ho fatto io.
Ma bando alle ciance ecco a voi gli INGREDIENTI:
una vaschetta di Pastrami Furlotti
formaggio fresco q.b.
sale Gemma di Mare q.b.
polpa di pomodoro Valgri
fagiolini lessi q.b.




PREPARAZIONE:
Cuocete 500 grammi di fagiolini in acqua salata, dopo averli ben lavati e puliti, togliendo le due estremità.
Quando saranno ben cotti, scolateli e poi lasciateli raffreddare in un piatto piano.
Nel mentre su un tagliere affiancate due fettine di Pastrami della Furlani e spalmate del formaggio fresco al centro, aggiungete poi 3/4 fagiolini e arrotolate su se stesso il Pastrami fino ad ottenere un bel involtino.
In una padella antiaderente fate soffriggere uno spicchio di cipolla e uno di aglio a fuoco basso, toglieteli dopo pochi secondi e poggiate poi gli involtini e fateli cuocere per benino su entrambi lati. Subito dopo versate della polpa di pomodoro, sale q.b e fate cuocere almeno 10 minuti buoni sempre a fuoco basso.

Avrete cosi preparato un ottimo secondo che potrete servire accompagnato con i fagioli, formaggi o una bella insalata verde, in oltre come vi avevo scritto poco prima, il sughetto sarà un ottimo e gustoso condimento per la pasta.


Basterà far cuocere gli spaghetti Valbio nei tempi stabiliti sulla confezione in acqua salata, scolatela e  servitela con il sughetto degli involtini.


Potrete servire la pasta aggiungendo dei fagioli lessi e anche uno o due involtini, per un piatto ricco e gustoso, da provare assolutamente.




Colgo l'occasione per presentarvi uno degli ultimi nati di casa Furlotti & C.: il Pastrami. 



Da oltre 50 anni, l’azienda parmense produce salumi dal sapore genuino, ricchi di gusto e tradizione, all'insegna della naturalità, il Pastrami è un delizioso prodotto, di origine mediorientale, ma molto ricercato dai buongustai d’Oltreoceano che si può consumare affettato, ma anche tagliato a striscioline per condire l’insalata o per insaporire un sugo per la pasta e realizzare tantissime altre ricette.


E' una delizia, sbarcata in Occidente dopo avere percorso migliaia di chilometri: la ricetta originaria, infatti, arriva dai Balcani ed è un piatto della locale cucina ebraica di queste regioni. Consiste nell'aromatizzazione, con un mix di spezie ed erbe (aglio, coriandolo, pepe nero, paprika, chiodi di garofano e pepe della Giamaica), del taglio “brisket” di manzo che poi viene leggermente affumicato e cotto a vapore.


Lo si può consumare affettato, ma anche tagliato a striscioline per condire l’insalata o per insaporire un sugo per la pasta. Questo prodotto, largamente diffuso negli States come “street food“, è utilizzato come farcitura per gustosi panini, accompagnato da cetrioli, formaggio e salse piccanti o senape.
È nientemeno che il panino preferito da Woody Allen, che lo ha mitizzato nel film “Broadway Danny Rose“: alcune scene sono girate al Carnegie Deli, sulla Settima Avenue a New York, il tempio del manzo speziato e affumicato.


Vi voglio mostrare anche questo delizioso panino che ho realizzato sempre utilizzando l'affettato Pastrami.


Facile e veloce da preparare, vi serve;
 un panino bianco
due/tre fettine di Pastrami
 maionese e senape q.b.
Insalata verde 2-3 foglie
 pomodorini ciliegina belli maturi q.b. 


Fate scaldare il panino nel forno un paio di minuti, e subito dopo spalmate la maionese e la senape su entrambi i lati del pane tagliato a metà, sistemate i pomodorini tagliati a rondelline, le foglie di insalata ben lavata, e il Pastrami che precedentemente ho fatto saltare in padella con un piccola noce di burro e aggiungendo solo un pizzico di erbe aromatiche ricetta di Provenza del brand Cannamela.


Servire ben caldo... vi assicuro che questo panino è davvero una squisitezza, da provare!!!
Pastrami della Furlotti&C. è venduto affettato e confezionato in comode vaschette pronte alluso che potrete trovare in qualsiasi banco frigo...da assaggiare assolutamente, buonissimo oltre ogni dire.

31 commenti:

  1. Be' sono andato direttamente sul sito Furlotti, perché mi hai fatto venire davvero fame

    RispondiElimina
  2. Un panino molto semplice ma molto gustoso e saporito!
    Mi hai fatto venire fame!
    eheheh
    Un bacione
    La Fra

    RispondiElimina
  3. golosissimi questi involtini col pastrami furlotti, mi hai fatto venire una famee!!
    che bontà anche quel panino imbottitto!!

    RispondiElimina
  4. Che delizia gli involtini, mi hai fatto tornare la fame!! E i salumi furlotti devono essere proprio saporiti e di qualità!

    RispondiElimina
  5. ma che delizia, non consoscevo questi prodotti ma dalle tue preparazioni sembrano davvero ottimi

    RispondiElimina
  6. Che bonta' questa ricetta veramente molto originale e sicuro molto saporita mi piace molto

    RispondiElimina
  7. Questi prodotti sono sicuramente ottimi' la tua ricetta veramente molto invitante complimenti

    RispondiElimina
  8. quante bele ricettine hai realizzato con questi ottimi prodotti!!! brava!!!

    RispondiElimina
  9. Con il panino mi hai proprio presa per la gola.. ma anche con i tuoi involtini devo dire, non ho mai assaggiato il pastrami furlotti... ma sono una buona forchetta e il tuo piatto è proprio invitante!

    RispondiElimina
  10. UN PANINO CI STA BENE ALLE 6 DEL POMERIGGIO? NO? IO ME NE MANGERI UNO DEI TUOI CON QUESTI OTTIMI SALUMI CHE HAI PRESENTATO!!

    RispondiElimina
  11. Deliziosi questi involtini con questo sughetto delicato e l'abbinamento di fagiolini. Con la pasta diventa un vero e proprio piatto unico, buonissimo e ricco di gusto.

    RispondiElimina
  12. Non ti nascondo di non aver mai assaggiato il pastrami anzi, ti dirò di più, non lo conoscevo proprio come prodotto, immagina quindi quanto sarei curiosa di provarlo a questo punto, specie dopo aver visto le tue meravigliose ricette.

    RispondiElimina
  13. Una pietanza del tutto nuova per me e che mi incuriosisce molto, adoro provare cose nuove e adesso che mi hai stuzzicata non avrò pace fino a che non l'avrò provata. Cercherò questa specialità nel mio supermercato di fiducia!!!

    RispondiElimina
  14. Le tue ricette sono davvero invitanti e confesso che anche io non ho mai avuto il piacere di assaggiare il Pastrami. Mi hai davvero incuriosita, inizierò a scoprire di più guardando il sito di Furlotti e poi vedrò di scovare questa novità quando andrò a fare la spesa :-)

    RispondiElimina
  15. Difficile non andare al sito per scoprire qualcosa in più di questa azienda e dei suoi originali prodotti. Complimenti per la tua ricetta, un piatto unico gustoso ed invitante.

    RispondiElimina
  16. Mai assaggiato il Pastrami ma da come lo hai cucinato e poi preparato per il delizioso panino...lo voglio assolutamente acquistare anche io ed assaggiarlo a tutti i costi!

    RispondiElimina
  17. un piatto completo e ricco di gusto con un "affettato" veramente speciale, confesso che non lo conoscevo

    RispondiElimina
  18. che prodotti fantastici, non li conoscevo affatto, devono essere sicuramente buonissimi. complimenti anche per il tuo piatto, mooolto invitante!! :D

    RispondiElimina
  19. Amo la carne speziata e quindi sono certa che il Pastrami mi piacerà, anche se è la prima volta che ne sento parlare. Mi piace l'idea che sia un affettato che si possa anche usare come ingrediente in cucina, Assolutamente da provare.

    RispondiElimina
  20. Che ricette da leccarsi i baffi Anna! Anche quel panino si mangia con gli occhi! Un affettato che ben si presta ad ogni godereccia preparazione!

    RispondiElimina
  21. Non ho mai avuto modo di assaggiare Pastrami ma dopo aver letto il tuo post e visto le favolose ricette da te preparate ... non vedo l'ora di degustarlo!

    RispondiElimina
  22. Che meravigliosi immagini di gusto... e che prodotti nuovi hai presentato, mi hai stuzzicato il palato e la voglia di provarli.

    RispondiElimina
  23. confesso che non conoscevo il Pastrami ma ora mi hai fatto venire una grande curiosità...voglio assolutamente assaggiarlo. Spero di trovarlo in negozio.

    RispondiElimina
  24. acquisto sempre la pancetta a cubetti della Furlotti ma non conoscevo questo nuovo prodotto. Dalle foto mi hai fatto venire un acquolina!!!! voglio provarlo anche io!

    RispondiElimina
  25. non conoscevo nemmeno io il pastrami deve essere a dir poco buonissimo da provare di corsa.

    RispondiElimina
  26. io mangiato molte volte questo affettato, è davvero ottimo cotto, semplicemente gustoso! e si presta a molte ricettine!

    RispondiElimina
  27. adoro il pastrami, proverò a prepararlo come da te consigliato, in umido e nel paninozzo che deve essere strabuonissimo...

    RispondiElimina
  28. cercherò il pastrami nei banco frigo dei negozi dove solitamente faccio la spesa, lo voglio assolutamente assaggiare mi hai davvero incuriosito...deve essere ottimo.

    RispondiElimina
  29. amo il pastrami lo provai anni fa a casa di mio zio e da allora è uno degli affettati che cercavo qui in italia con molto difficoltà, finalmente lo troverò nei banco frigo facilmente grazie a furlotti.

    RispondiElimina
  30. vorrei provare anche io questo pastrami, deve essere come una fettina di carne vero? spero di trovare le confezioni di affettato dove faccio la spesa, li voglio assolutamente assaggiare.

    RispondiElimina
  31. un prodotto che non conoscevo, la Furlani come azienda è super famosissima e mi piacciono molto i loro prodotti, proverò sicuramente anche il pastrami come lo trovo in vendita dalle mie parti, provero anche io a cucinarlo come nella ricetta da te presentata.

    RispondiElimina

Lasciatemi un vostro commento, ricambierò molto volentieri!!!
Vi prego però di NON INSERIRE NESSUN TIPO DI LINK passerò da voi in ogni caso per ricambiare la gradita visita...come sempre del resto ^__^

DISCLAIMER!!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica e non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62/2011.
Le foto e gli oggetti presentati in questo blog sono frutto dell'ingegno dell'autrice e rimangono per tanto di proprietà della stessa.
Per quanto riguarda il materiale di terzi (foto, tutorial, link e quant'altro) l'autrice si impegna a citarne sempre correttamente la fonte e a comunicarne la pubblicazione in questo blog ai legittimi proprietari.
L'autrice prega chiunque ritenga che il proprio diritto sia stato leso di far presente il problema via email, in modo da poter rimuovere tempestivamente il materiale in questione.




"COOKIE POLICY"



buzzoole code


Ciao e Torna presto a trovarmi!!!